banner
Casa / Blog / La mente di Khadas offusca il confine tra un PC desktop e un PC portatile
Blog

La mente di Khadas offusca il confine tra un PC desktop e un PC portatile

Aug 06, 2023Aug 06, 2023

Khadas Mind è una nuova soluzione di workstation che mira a essere un computer che viaggia con un utente ma è altrettanto comodo in un luogo permanente. Progettato per adattarsi a un ecosistema di accessori, sfuma il confine tra PC desktop e portatili.

Progettato da Khadas, il Mind è essenzialmente un piccolo rettangolo che sta facilmente in una borsa o in uno zaino. La “mente” nel nome del prodotto può essere pensata proprio come il cervello centrale dell’esperienza che può connettersi a diverse periferiche a seconda del caso d’uso desiderato. Il computer stesso pesa appena 0,99 libbre ed è un quarto delle dimensioni di un foglio di carta A4, rendendolo significativamente più leggero e più piccolo di un laptop.

Inoltre, può integrarsi con una batteria in standby da 5,55 Wh che gli consente di dormire fino a cinque ore, offrendo un netto vantaggio rispetto ad altri mini PC. L'idea è che il piccolo computer possa essere scollegato da una fonte di alimentazione a muro senza doverlo spegnere, come un laptop.

Il computer è alimentato da un processore Intel Core i7-1360P di 13a generazione con 12 core e 16 thread che possono raggiungere il picco a 5 GHz. Di per sé, utilizza la grafica Iris XE integrata e 32 GB di memoria a doppio canale. Khadas Mind include anche un SSD interno M.2 NVMe PCIe 4.0 2230 (512 GB/1 TB) con uno slot SSD PCIe 3.0 M.2 2230 aggiuntivo per l'espansione dello storage situato in uno scomparto nella base del Mind.

Khadas afferma che Mind utilizza un sistema di dissipazione del calore "straordinariamente efficace" che presenta raffreddamento a liquido VC, alette di raffreddamento in rame puro e una ventola di raffreddamento basata sulla levitazione magnetica. L'azienda promette che anche con un carico inferiore al 100%, la temperatura della CPU si mantiene al di sotto degli 80 gradi Celsius mentre l'area attorno alla ventola di scarico sul case rimane considerevolmente più fresca di 40 gradi Celsius.

Il Mind è dotato di due porte USB-C, una porta HDMI e due porte USB-A. Ma non è qui che finisce la Mente, perché può crescere e adattarsi a molteplici esigenze.

Di per sé, Khadas Mind sarebbe un PC in miniatura relativamente impressionante ma con potenza limitata che sarebbe carino, ma non super unico nello spazio informatico che si presterebbe allo spazio ufficio ma probabilmente non per professionisti creativi o giocatori. Il punto in cui si separa è nella suite di accessori che Khadas ha progettato per funzionare con la Mente che lo trasforma in un computer che può evolversi per essere praticamente tutto ciò che un utente desidera.

Mind è progettato per essere modulare grazie a una capacità di docking unica che consente l'interfacciamento ad alta velocità e larghezza di banda con altre parti informatiche che ne modificano il modo in cui può essere utilizzato.

L'interfaccia Mind Link è un connettore presa multiuso a 122 pin che supporta USB 3.2 Gen2, HDMI 2.1, PCIe 5.0 e fornisce un affidabile alimentatore da 10 A con un massimo di 10.000 cicli di ricollegamento, afferma Khadas. Questa connessione gli consentirà di funzionare con le unità Mind Dock, Mind Graphics e Mind xPlay, ma Khadas non dice che i suoi possibili casi d'uso finiscono qui e lascia la porta aperta a collegamenti aggiuntivi in ​​futuro.

Il primo è il Mind Dock, che espande l'I/O del Mind fornendo otto porte aggiuntive (tra cui una USB-C, due USB-A e altre due porte HDMI), un alimentatore e altoparlanti AAC. Quando collegato, Mind Dock supporta fino a quattro display 4K a 60 Hz simultanei, include un lettore di schede SD integrato con velocità di trasferimento di 200 MB/s e una porta Ethernet da 2,5 Gbps.

Quando la grafica Irix XE integrata non è sufficiente (e raramente è al di fuori del semplice calcolo e dell'elaborazione testi), l'unità Mind Graphics aumenta significativamente le prestazioni tramite una scheda grafica desktop Nvidia GeForce RTX 4060Ti. Utilizzando un interruttore elettronico, Khadas afferma che Mind Graphics previene efficacemente le disconnessioni involontarie della scheda grafica mentre è in uso.

Una volta connesso, Khadas Mind diventa significativamente più potente e in grado di gestire carichi di lavoro molto più impegnativi, trasformandolo di fatto in un vero computer desktop il cui unico collo di bottiglia sarebbe la CPU della serie P.